Trend

Fruit, una “fragola” per un drink. Mille gadget ecologici degli studenti del McLuhan invadono la città

25-01-2018

Di Elena Ghini

Fruit, una “fragola” per un drink. Mille gadget ecologici degli studenti del McLuhan invadono la città

Sono i ragazzi iscritti al corso biennale di marketing e comunicazione ITS McLuhan della fondazione FITSTIC (Fondazione Istituto Tecnico Superiore Tecnologie Industrie Creative) gli ideatori di “Questa non è frutta”, progetto di promozione della sesta edizione di Fruit Exhibition, il market dell’editoria artistica indipendente e graphic design in programma il 2-3 e 4 febbraio a Palazzo Re Enzo.

Venticinque paia di mani si sono messe all’opera quindi per realizzare mille origami a forma di fragola. Gli studenti hanno scelto questa iniziativa per sostenere il loro esame finale e promuovere l’evento bolognese attraverso la distribuzione di questi originali gadget che valgono un drink gratuito all’interno di Fruit.

Non solo, queste sono fragole speciali perché realizzate con Crush Ciliegia, un materiale cartaceo innovativo prodotto da scarti di lavorazione agro-industriale firmato Favini, azienda sponsor.

“Volevamo creare qualcosa che promuovesse Fruit e allo stesso tempo che ne descrivesse l’essenza: un frutto di carta. Una provocazione per ribadire che a Fruit Exhibition non si parla e non si vende frutta. Per noi la distribuzione di un gadget è molto efficace: ci permette di interagire con le persone, creare un dialogo, uno scambio di opinioni. Lo scopo è incuriosire il pubblico e coinvolgerlo attivamente. I nostri manufatti sono a tiratura limitata e tutti numerati, questo li rende preziosi e unici. Un oggetto da conservare”, spiega Elda Ghilardi.

Parte così il guerrilla marketing messo in moto dagli studenti in strade e piazze della città. Per chi volesse aggiudicarsi l’omaggio, fatevi un giro Lunedì 29/01 nel primo pomeriggio in Piazza Verdi, alla Scuderia oppure all’Università Ababo. Mercoledì 31/01 nel tardo pomeriggio in via Mascarella e in serata in zona Mambo e al Cassero. Giovedì 1/02 al Mercato delle Erbe nel primo pomeriggio oppure Venerdì 2/02 tutto il giorno in Zona Fiera per Arte Fiera.

E non è finita qui. A Palazzo Re Enzo, in sala 18, sarà allestito uno spazio dedicato al racconto di questa iniziativa. Ci sarà un’area relax in cui i ragazzi svolgeranno un mini workshop di origami, che poi saranno esposti su una parete della sala in un “giardino” pensile realizzato con pallet, ma anche un Photo Booth dove si potranno fare foto professionali con le fragole. Infine, gli studenti realizzeranno video interviste ai visitatori.

Condividi questo articolo