Luca Vanelli

Collaboratore

21 anni, eppure me sento già settanta. Costantemente in trasformazione, studio scienze della comunicazione anche per cercare di capire come spiegarmi al mondo: schivo e taciturno fuori, dentro sento di avere mondi interi. Se c’è un posto per me è quello dietro le quinte, a sporcarsi le mani senza essere al centro.
Mi piace il freddo, la neve, la montagna, preferibilmente tutti insieme. Preferibilmente con una macchina fotografica al collo e gli scarponcini ai piedi.
Mi ritrovo spesso a litigare con me stesso al momento della scrittura.
Dicono che ho manualità, così mi sono comprato un Meccano.
Amo il silenzio (ma non lo trovo più da nessuna parte), la musica in tutte le sue forme e colori.
“Troppo Politico” come direbbe Caparezza. Vivo tutto con una leggera patina di ansia e insicurezza, ma nonostante ciò vivo decisamente alla grande.

Vado fiero della mia duttilità,  mi definisco un “Multipotenziale”.

Mansioni ricoperte? “tuttofare” per Destinazione Umana e Vivisostenibile, ho collaborato nello staff di un sindaco, e come volontario in diverse feste, sagre, attività politiche.

Nell’ambito della stampa e dell’editoria posso pure cavarmela come edicolante, che può sempre tornare utile…

 

*I Suoi Post

Musica & Libri

“L’amore romantico si è frammentato, generandone altri migliaia”. Intervista a Dario Matassa

15-02-2021
Di Luca Vanelli

“Mi piace Bologna, mi piace la Spagna Mi piace uno sguardo, mi piace un abbaglio Mi piace la sabbia, mi piace una donna Mi piace aspettarti, mi piace ballarti E poi in un pomeriggio d’estate…

...E Altre Storie

“Le relazioni profonde sanno superare i tre metri di distanza”. Abbiamo intervistato Carlotta Viti dell’associazione “A piedi Nudi”

21-01-2021
Di Luca Vanelli

“E sempre come un amuleto tengo i tuoi occhi nella tasca interna del giubbotto E tu tornerai dall’estero, forse tornerai dall’estero Adesso che quando ci parliamo i nostri aliti fanno delle nuvole che fanno piovere”…

Trend

Scritte ignoranti a Bologna. L’infelicità comica sui muri della città

01-01-2021
Di Luca Vanelli

“Ma ho visto anche degli zingari felici Corrersi dietro, far l’amore E rotolarsi per terra Ho visto anche degli zingari felici In Piazza Maggiore Ubriacarsi di luna, di vendetta e di guerra” Così, nel 1976,…

...E Altre Storie

Papà, che cos’hai letto sul giornale? Alfredo Carlo ci racconta la sua rassegna stampa per bambini

18-12-2020
Di Luca Vanelli

S’io fossi padre, ogni mattina vivrei con il terrore di dover spiegare a mio figlio cosa sta succedendo nel mondo. Quante persone possono permettersi il lusso di trovare il tempo per rendere comprensibile la realtà…

...E Altre Storie

“Fantastico!”, la rivista per sfuggire alle autonarrazioni dei social

28-10-2020
Di Luca Vanelli

Capita che ogni giorno ti arrovelli con il flusso costante dei tuoi sentimenti: questo fiume sotterraneo sempre in piena, che non si ferma mai. E ogni tanto qualcosa ti si incastra tra il diaframma e…

...E Altre Storie

“Produci e consuma. Giovani sempre!”. Tre compagnie teatrali portano in scena “Giovinezza obbligatoria”

20-10-2020
Di Luca Vanelli

Che cos’è la vecchiaia? Quand’è che una persona può essere dichiarata “vecchia”? È una questione anagrafica? Biologica o sociale? È una questione psicologica? Cosa fa di una persona anziana, una persona anziana? È una questione…