Redazione

Staff

*I Suoi Post

Eventi

Strage di Bologna. “Una storia che ci riguarda tutti”. La nostra photo gallery

02-08-2020
Di Redazione

“Il medico che arrivò con la prima ambulanza alla stazione distrutta 10 minuti dopo lo scoppio, così racconta: ‘Una polvere grigia sembrava ricoprire anche il cielo, un odore acre, ricordo indelebile delle bombe e tanto…

EventiMusica & Libri

Musica e calcetto. “Tutto Molto Bello” diventa una rassegna di 10 giorni

31-07-2020
Di Redazione

Tutto Molto Bello torna dal 10 al 20 settembre dando vita alla sua decima edizione. In un anno in cui gli schemi sono saltati e gli organizzatori del mondo della musica dal vivo sono stati…

EventiVisual

Il Cinema Ritrovato. “Una celebrazione del cinema al cinema” con 400 film, 7 sale e 3 arene all’aperto

29-07-2020
Di Redazione

400 film, 7 sale cinematografiche, 3 arene all’aperto, da mattina a notte: la 34ª edizione del festival Il Cinema Ritrovato, promosso dalla Cineteca di Bologna, si farà dal 25 al 31 agosto, in presenza, in…

(A) Spasso - cosa fare in cittàEventi

Quarantennale Strage di Ustica. “a love song” : danza, canto e le canzoni dell’estate del 1980

21-07-2020
Di Redazione

Prosegue la rassegna di eventi culturali “Attorno al Museo” organizzata in occasione del 40° anniversario della Strage di Ustica dall’Associazione Parenti delle Vittime, nel Parco della Zucca antistante l’ingresso del Museo per la Memoria di Ustica, in via di…

(A) Spasso - cosa fare in cittàEventi

“Emilia-Romagna frame by frame”. Alle Serre dei Giardini una serata sul cinema di animazione in regione

20-07-2020
Di Redazione

“Emilia-Romagna frame by frame” è una serata dedicata all’animazione in Emilia-Romagna, organizzata nell’ambito della rassegna Tecnica Mista, (con il sostegno della E-R Film Commission), arrivata al quarto anno e il cui scopo è quello di…

Visual

300 poster sul corpo, il tempo, il diritto alla città. RECLAIM, torna la call for artist di CHEAP

16-07-2020
Di Redazione

Era la fine di dicembre 2019. Per le strade di Bologna cominciavano ad apparire una serie di poster che interrogavano direttamente chiunque attraversasse lo spazio pubblico: a chi appartiene il tuo tempo?, chi decide del…